Qual è il modo per comunicare più efficacemente? Qual è il Fattore X che permette di muovere le genti sul web e che le fa seguire un influencer o comprare un determinato prodotto?

Voglio mostrarti un’infografica che può sembrarti fuori tema ma che secondo me spiega in modo assoluto la potenza delle emozioni nell’influenzare le persone nella vita di tutti i giorni.

L’immagine mostra il numero di anni che sono stati necessari ad un prodotto/tecnologia per raggiungere i 50 milioni di utilizzatori.

Utilità vs Emozioni

Tutti noi pensiamo che lo strumento più utile sia quello più desiderato.

Ma ragiona sul mondo che ti circonda: Apple ti suggerisce di acquistare l’iPhone mostrandoti quanto può esserti utile oppure realizza un super spot che crea un desiderio più profondo di un “può essermi utile”?

Ma torniamo alla nostra immagine…

Perché alcune tecnologie hanno richiesto decenni prima di raggiungere quel traguardo di 50 milioni di utenti?

Certo, i tempi lunghi di alcune di esse sono sicuramente stati dovuti a limiti tecnologici sul mezzo per usufruirne (pensate all’elettricità) oppure dal costo della tecnologia stessa (pensate a quanto costavano i primi computer o i primi cellulari).

Ma Pokémon Go come ha raggiunto in soli 19 giorni quello che per altri prodotti sono stati necessari decadi?

Forse perché è gratis, sicuramente ha aiutato. Forse perché è un gioco, certamente il mondo ludico è più avvantaggiato.

Il Fattore X che ha scatenato il fenomeno è un semplice fattore emotivo.

La maggior parte dei giocatori ha il ricordo dei Pokémon alla propria infanzia e ha iniziato a giocare per nostalgia, per la voglia di rivivere le emozioni del passato.