Avrai sicuramente notato che i blogger usano molto aggiungere un indice nei loro articoli, delle tabelle in cui sono contenuti dei link interni per saltare direttamente all’argomento interessato.

Aggiungere queste tabelle indice è molto facile con WordPress grazie all’uso dei plugin.

Le tabelle di contenuto

Table of content, o più comunemente TOC, è così che vengono chiamate le tabelle indice in gergo più tecnico. Sono in realtà dei link per saltare da una parte all’altra del testo in modo che il lettore possa evitare quello che per lui è superfluo e arrivare dritto alla parte di suo interesse.

Te ne ho parlato anche qui: 3 consigli per rendere i tuoi contenuti più efficaci (+1 EXTRA)

Per aggiungere un indice ai tuoi articoli di WordPress puoi facilmente cercare un plugin con quel termine nell’archivio ufficiale.

Personalmente te ne consiglio 2, a seconda se usi o meno Gutenberg per realizzare i tuoi articoli.

Aggiungere un indice con Table of Content Plus (TOC+)

Table of Content Plus è un plugin molto semplice e facile da configurare. Le sue 300.000+ installazioni e le ottime recensioni lo classificano come uno dei migliori plugin per il nostro scopo.

Una volta installato possiamo configurarlo in modo che funzioni in automatico oppure manualmente usando un semplice shortcode.

Ecco la schermata di configurazione:

Inserire indice negli articoli di WordPress con TOC+

Come puoi vedere è possibile se e quando inserire la tabella nei tuoi contenuti e personalizzare colori e testi.

In alternativa puoi inserire la tabella indice nei tuoi articoli usando questo codice in qualunque punto a tuo piacimento:

[TOC]

Aggiungere un indice agli articoli con Ultimate Addons for Gutenberg

Ultimate Addons for Gutenberg è un plugin che aggiunge molteplici tipologie di blocchi al nostro costruttore, tra cui anche le tabelle di contenuto.

Inserire indice negli articoli di WordPress con Ultimate Addons for Gutenberg

A differenza però di Table of Content Plus, ogni volta che aggiungerai una ToC al nostro articolo dovrai personalizzarne il layout se quello di default non ti aggrada.

Quindi ti consiglio questo plugin solo se sei interessato anche alle altre sue funzionalità!

Dai al tuo lettore quello che vuole, subito!

Abbiamo quindi visto l’importanza di inserire un indice nei tuoi articoli e come farlo se hai un blog WordPress.

Più rendi facile la vita ai tuoi lettori più ti prenderanno come riferimento nel tuo settore quando avranno bisogno, perchè saprai rispondere alle loro domande in modo efficace.

E tu conosci altre soluzioni per aggiungere gli indici ai tuoi contenuti su WordPress?

Autore

Francesco Maietti

Ciao, mi chiamo Francesco e sono un consulente web marketing. Il mio lavoro consiste nel portare online aziende per far crescere il loro brand ed aiutarle a vendere i loro prodotti e a trovare nuovi clienti.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.