Velocità, velocità, velocità! Dopo aver pensato e realizzato contenuti utili e interessanti devi distribuirli nel modo più veloce possibile. Un sito lento fa scappare gli utenti, non c’è niente da fare. Ecco perché oggi ti elencherò i 5 migliori plugin gratuiti per velocizzare WordPress!

PRIMO: W3 Total Cache

Uno dei migliori plugin gratuiti per velocizzare WordPress: W3 Total Cache

Non hai ancora un plugin di cache?! Molto male!

Ogni volta che un utente visita il tuo sito web accadono decine, se non centinaia di operazioni in pochi secondi.

L’interprete PHP analizza il linguaggio, interroga il database, genera il codice HTML, preleva i contenuti esterni, mette tutto insieme e visualizza la pagina che l’utente vuole visitare.

Cosa fa un plugin di cache per velocizzare WordPress?

Crea una copia (detta “statica”) della pagina già pronta per fornirla agli utenti.

Ma W3 Total Cache non fa solo questo. Infatti questo plugin permette anche di minimizzare il codice HTML, CSS e Javascript del tuo sito elaborandolo e fornendo al momento giusto.

In conclusione W3 Total Cache è uno dei plugin di cache più potenti e se configurato a dovere darà una spinta enorme al tuo sito web.

Provalo!

Non sai come configurarlo? Te lo dico io: Come configurare W3 Total Cache!

SECONDO: Short Pixel

Uno dei migliori plugin gratuiti per velocizzare WordPress: Short Pixel

Short Pixel lo adoro!

Si tratta di un plugin che permette di comprimere le immagini senza comprometterne la qualità. Permette in media un 80%-90% le dimensioni delle nostre foto. Ecco perché Short Pixel è uno dei migliori plugin gratuiti per velocizzare WordPress.

Inoltre offre la possibilità di convertire i PNG in JPG (formato molto più leggero) e qualunque immagine in WebP, un moderno formato di immagine creato da Google, che offre una compressione lossless e lossy superiore per le immagini sul Web.

La versione gratuita di Short Pixel permette di elaborare fino a 100 immagini al mese. I pacchetti di immagini non costano tanto e devo dire che sono soldi ben spesi!

Dai un’occhiata al sito ufficiale di Short Pixel.

TERZO: Autoptimize

Autoptimize

Detta in modo molto terra-a-terra, Autoptimize è la versione ridotta di W3 Total Cache. Ma moooolto più semplice da utilizzare.

Lo scopo principale di Autoptimize è minimizzare il codice del nostro sito e creare una cache di esso.

Il vantaggio di utilizzare questo plugin è la sua capacità di eseguire in automatico la selezione delle giuste librerie da minimizzare in modo tale da non compromettere il funzionamento del sito.

Inoltre si integra alla perfezione con Short Pixel!

In definitiva se hai già un tema ben ottimizzato e un servizio di hosting decente, probabilmente Autoptimize è la soluzione perfetta per velocizzare il tuo WordPress!

QUARTO: Self-Hosted Google Fonts

Self-hosted Google Fonts è un plugin poco conosciuto e che ho scoperto recentemente.

Il suo scopo è quello di prendere i font di Google che utilizziamo sul nostro sito e scaricarli sullo spazio web in modo che vengano forniti direttamente dallo stesso server. In questo modo il tuo sito non dovrà richiamarli da una fonte esterna.

QUINTO: Cloudflare

Uno dei migliori plugin gratuiti per velocizzare WordPress: Cloudflare

Cloudflare è un CDN disponibile anche in versione grauita.

CDN è l’acronimo di Content Delivery Network, ovvero un sistema di distribuzione dei contenuti che permette non solo di alleggerire il carico del tuo server ma anche di “avvicinarlo” ai tuoi utenti mediante una rete di server sparsa per tutto il mondo.

Raccomando l’uso di un CDN per chi ha un sito ospitato su server lontani dal paese target dei suoi utenti e chi riceve molte visite. In caso contrario l’uso del CDN non velocizzerà molto il tuo WordPress.

Ma torniamo a Cloudflare: offre un buon servizio in versione gratuita ed è perfettamente integrato sia in WordPress che nei servizi di hosting i Siteground.

Consiglio BONUS per velocizzare WordPress

Ed ecco il mio ultimo consigli prima di salutarti: usa meno plugin possibili se vuoi un sito web veloce!

Sembra un controsenso in un articolo in cui vengono elencati i 5 migliori plugin per velocizzare WordPress. Ma è la verità!

Più plugin usi, più il tuo sito web si appesantisce e rallenta.

Seleziona bene i plugin di cui hai VERAMENTE bisogno e se puoi applicare “manualmente” le funzionalità dei plugin fallo!

E ricordati di creare sempre un tema Child quando fai modifiche!

Quali sono i migliori plugin gratuiti per velocizzare WordPress?

Io te ne ho elencati solo 5 ma troverai decine di plugin che fanno al caso tuo.

Non pensare che ci siano alternative a pagamento migliori: spesso le soluzioni gratuite lo sono già! Fidati delle migliaia di utenti che usano queste estensioni e delle loro recensioni.

Concentrati su una buona cache e sull’ottimizzazione dei contenuti media e parti sempre da un buon tema e un buon servizio hosting!

E tu quali soluzioni hai adottato per velocizzare WordPress?

Autore

Francesco Maietti

Ciao, mi chiamo Francesco e sono un consulente web marketing. Il mio lavoro consiste nel portare online aziende per far crescere il loro brand ed aiutarle a vendere i loro prodotti e a trovare nuovi clienti.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.