Hai installato WordPress e stai configurando il tuo nuovo sito web. Stai spulciando una ad una le voci delle Impostazioni: Generali, Scrittura, Lettura… Permalink! Ma come scegliere la miglior struttura dei Permalink WordPress e perché è così importante?

Cosa sono i permalink WordPress?

Dalla guida ufficiale di WordPress:

Permalink sta per “collegamento permanente”. Ciò significa un URL di post che non espone l’ID del post che potrebbe essere soggetto a una modifica (ad esempio quando si passa a un altro sistema di blog), ma contiene piuttosto un nome di post intuitivo derivato dal titolo del post che potrebbe anche cambiare, anche se sconsigliato, ma in modo più controllabile. Il nome di questo post (noto anche come “post slug” o semplicemente “slug”) può essere modificato, a seconda delle impostazioni dei permalink, utilizzando il pulsante “Modifica”. (Per modificare le impostazioni, vai su Pannello di amministrazione> Impostazioni> Permalink). Il permalink viene generato automaticamente in base al titolo impostato sul post e viene mostrato sotto il campo del titolo. Punteggiatura come virgole, virgolette, apostrofi e caratteri URL non validi vengono rimossi e gli spazi vengono sostituiti con trattini per separare ogni parola. Se il tuo titolo è “Il mio sito – Ecco a te, ragazzo”, verrà ripulito per creare la lumaca “il-mio-sito-ecco-te-ragazzo”. Puoi cambiarlo manualmente, magari accorciandolo in “ecco-mio-sito”.

Da questa breve descrizione possiamo estrapolare dei concetti fondamentali che tra poco ti esporrò:

  • i permalink sono per definizione permanenti
  • identificano un contenuto
  • possono essere personalizzati

Una volta e per sempre!

La scelta della struttura dei Permalink WordPress va fatta prima dell’indicizzazione del sito sui motori di ricerca.

Perché non posso cambiare la struttura dei Permalink a sito già avviato?

Perché se cambiamo la struttura dei permalink cambiamo a tutti gli effetti i link di ogni pagina del nostro sito web. Di conseguenza se il sito e le sue pagine sono già presenti nell’indice di Google con i precedenti link verranno generati tanti errori 404 (Page not found) che possono compromettere anche il tuo posizionamento.

La situazione si potrà comunque risolvere: ogni link andrà reindirizzato a quello nuovo. Si tratta di un’operazione lunga e complessa in base alla quantità di contenuti indicizzati e può sempre sfuggire qualcosa.

Quindi fallo ora e mai più!

Perché è importante scegliere la giusta struttura dei Permalink WordPress?

I permalink, insieme ad altre informazioni come titolo e descrizione della pagina, non sono altro che microdati che fornisci ai tuoi utenti.

Quando condividi il link di un articolo non stai passando solo un indirizzo ma anche le informazioni che si possono leggere dal suo testo.

Ti faccio un esempio!

Ti invio questo link per mail o per Whatsapp:

https://www.francescomaietti.com/?p=123

Prima di cliccare sul link riusciresti a capire di cosa parlerà la pagina web che c’è dietro? Non credo…

Ora prendiamo invece questo link:

https://www.francescomaietti.com/wordpress/permalink-wordpress-come-scegliere

Sicuramente capirai che si tratta di un articolo che ti guiderà nella scelta dei Permalink WordPress.

Chiaro no?

A proposito di leggibilità, ti consiglio anche questo mio articolo: Aggiungere un indice ai tuoi articoli di WordPress

Permalink WordPress e SEO

Ricordati questo concetto: se una cosa è utile per gli utenti lo è anche per Google.

Se un permalink può passare informazioni alle persone mediante la sua facile leggibilità, allora anche Google comprenderà e valorizzerà l’impegno.

Diventa quindi chiaro come la keyword di riferimento dei tuoi contenuti, ovvero l’argomento chiave di cui andrai a parlare, dovrà essere inserito nel permalink in modo chiaro e naturale.

Pensa se ti inviassi questa guida con questo link:

https://www.francescomaietti.com/migliori-scarpe-da-corsa

Ti starei ingannando e il risultato sarebbe che una volta cliccato sul collegamento e capito che il contenuto non c’azzecca nulla, te ne andresti alterato. Google non è da meno…

Quale struttura dei Permalink di WordPress scegliere?

Arriviamo al dunque!

Nella schermata di scelta della struttura dei Permalink abbiamo varie opzioni. Se hai letto tutto finora avrai capito che possiamo già scartarne un paio.

Scelta della struttura dei Permalink di WordPress
Le opzioni Semplice e Numerico te le sconsiglio vivamente…

Ne rimangono quindi 4:

  • Data e nome
  • Mese e nome
  • Nome articolo
  • Struttura personalizzata

Le prime 2 te le consiglio nel caso in cui tu debba gestire un sito di notizie, come una testata giornalistica ad esempio. Questo perché nella struttura del permalink stai indicando chiaramente anche la data (più o meno dettagliata) che permette al lettore di intuire quanto possa essere obsoleta l’informazione o meno.

Certo, è un dato che l’utente può capire tranquillamente aprendo il link. Ma perché rendergli la vita più difficile?

Nome articolo” è la struttura perfetta nel 99% dei casi: semplice, chiara, pulita.

E la Struttura personalizzata?

Beh qui puoi sbizzarrirti nel comporre la struttura dei tuoi permalink WordPress mediante l’uso dei tag che ti suggerisce il sistema. Nel mio caso ho scelto di includere anche la categoria del post al link in modo da fornire un’informazione in più.

Non creare strutture Permalink troppo complesse!

Ti ho appena dato un consiglio che può diventare una lama a doppio taglio se non lo usi correttamente.

Se il tuo sito è molto strutturato, con una serie di categorie e sottocategorie ben diramata allora non scegliere questa struttura.

Ti faccio un esempio (ancora!): sito e-commerce di abbigliamento. Tanti prodotti, tante categorie.

https://www.negozio.com/abbigliamento/uomo/scarpe/invernali/sportive/nuove-nike-iper-costose

Visto che roba? Tante informazioni, forse troppe!

Una struttura molto più snella come “Nome articolo” sarebbe l’ideale in questo caso.

Struttura dei Permalink di WordPress: riassumiamo

Facciamo il punto di quanto detto finora:

  • è importante scegliere la struttura dei permalink prima di iniziare a pubblicare contenuti
  • un permalink fornisce all’utente delle informazioni sul contenuto della pagina
  • se specifichiamo in modo chiaro l’argomento, verremo apprezzati sia dai nostri lettori sia dai motori di ricerca
  • se siamo troppo dettagliati finiremo per rendere troppo complessi i nostri permalink wordpress

E tu quale struttura Permalink hai scelto e perché pensi sia la migliore? Raccontamelo nei commenti.